Bioritmi

La teoria dei bioritmi è fondata sull'idea che i tre aspetti fondamentali della vita dell'uomo (fisico, emotivo e intellettivo) sono correlati a cicli basati su onde sinusoidali, ognuna iniziante il giorno della propria nascita, nel punto "0".

Qui di seguito potrai leggere il significato dei tre bioritmi che corrispondono agli aspetti vitali dell'uomo.

Il bioritmo fisico evidenzia la capacità di resistenza del proprio organismo, i riflessi e le funzioni dei principali organi. Ogni ciclo dura 23 giorni.

Il bioritmo emotivo influisce sui sentimenti, sull'umore, sulla creatività e sul sistema nervoso. Ogni ciclo dura 28 giorni.

Il bioritmo intellettivo mostra le capacità di concentrazione, la memoria, l'ambizione, le funzioni logiche e analitiche dell'essere umano. Ogni ciclo dura 33 giorni.

Un giorno è critico quando la curva del ciclo attraversa il punto zero, ovvero nel primo giorno di ogni fase e nel giorno che cade alla metà di ogni fase. In questi giorni dovremo prestare attenzione a come comportarci relativamente all'aspetto vitale considerato.

Sono invece detti semicritici i giorni che precedono e seguono i giorni critici.

I giorni in cui intersecano contemporaneamente il punto zero due delle tre curve dei bioritmi sono considerati doppiamente critici e i giorni in cui tutte le tre curve attraversano il punto zero sono considerati triplamente critici. In questi giorni è consigliata la massima cautela.

E' possibile sapere in anticipo con esattezza quando si verificheranno i giorni doppiamente e triplamente critici, basandosi sul numero di giorni trascorsi dalla propria data di nascita.

L'andamento delle tre curve dei bioritmi che caratterizza ogni nostra giornata, a partire dalla nostra data di nascita, è sempre differente fino al compimento di una "Età Bioritmica". Il primo nostro "compleanno bioritmico" avviene nel 58° anno e 68 giorni di età: in questo giorno si avrà la stessa situazione bioritmica della nostra nascita.
Durante ogni età bioritmica avremo 312 giorni doppiamente critici e 8 giorni triplamente critici. In particolare i giorni triplamente critici all'interno di un'et&sgrave; bioritmica sono i giorni: 1°, 7211°, 7855°, 9983°, 10627°, 17837°, 18481°, 20609°, 20609°.

I giorni positivi sono quelli in cui la curva mostra picchi di alta frequenza; sono questi periodi di scarica cellulare in cui l'organismo è in grado di sprigionare l'energia che aveva accumulato.

I giorni negativi, in cui la curva mostra valori di bassa frequenza, sono i periodi di ricarica cellulare, in cui l'organismo necessita riposo per recuperare le energie perse.

VanityFairConfidential

Vuoi ricevere le news in anteprima? Iscriviti qui!

 

L’email non è stata inserita correttamente.

Vanity Twitter
Top Story