Segno Zodiacale: Ariete

Ariete
Il Sole transita nell'Ariete approssimativamente fra il 20 Marzo e il 20 Aprile.

Il pianeta dominante è Marte, l'elemento è il fuoco, la qualità è cardinale.

L'Ariete e' il primo segno dello Zodiaco. Quest'elemento distintivo si riflette in ogni settore della sua esistenza.

E', infatti, dotato di una forza innovativa straordinaria: difficilissima, se non impossibile, da domare. E' sempre pronto ad agire, anche quando una mossa risulta inaspettata o, addirittura, inopportuna.

Grazie alla sua natura di segno cardinale, la sua voglia di innovazione e' inarrestabile. Alle volte, tuttavia, tale voglia si tramuta in vera e propria impulsivita'. All'Ariete riesce difficile starsene con le mani in mano. Spesso, rischia dunque di fare mosse azzardate.

L'Ariete adora la gara. L'influenza di Marte lo porta a cercare la competizione anche quando essa e' inutile o sconveniente. Cio' puo' far apparire l'Ariete litigioso. In realta', e' solo un puledro di razza che attende di uscire dalla stalla per correre sfrenato!

Il suo interesse per un grande numero di materie, attivita' e sport puo' far si' che, in certi frangenti, non porti a termine nessuna delle iniziative alle quali si dedica. Bisogna saperlo indirizzare in modo che non sprechi le sue incredibili energie! Benche', a prima vista, ami l'individualita', l'Ariete sa anche essere conformista e puo' essere attratto da organizzazioni di natura gerarchica.

Anatomicamente, il segno dell'Ariete rappresenta la testa o, meglio, il cranio. Il nato dell'Ariete potrebbe soffrire d'emicrania o, a causa del suo modo di fare piuttosto spericolato alla guida e negli sport, di piccole botte al capo. In generale, pero', gode d'ottima salute.

In amore, come intuibile dalla sua natura irrequieta, l'Ariete potrebbe stancarsi facilmente del partner. Gravi crisi motivazionali possono colpire l'Ariete che ha appena fatto una conquista sentimentale. E' per questo che chi vuole tenersi stretta una persona dell'Ariete deve saperla stuzzicare, fornendole spunti sempre inconsueti e inattesi. La monotonia puo' uccidere il rapporto con un Ariete in men che non si dica. Nella sfera sessuale, non ha grandissima fantasia e non viene considerato un grande amante, perche' in tale campo sa essere egoista ed e' troppo concentrato sul proprio piacere per raggiungere una vera armonia di coppia!

Rappresentanti importanti di questo segno:
Leonardo da Vinci, Vincent van Gogh, Raffaello Sanzio, Charles Baudelaire, Joseph Ratzinger (Papa Benedetto XVI), Marlon Brando, Quentin Tarantino.

VanityFairConfidential

Vuoi ricevere le news in anteprima? Iscriviti qui!

 

L’email non è stata inserita correttamente.

Vanity Twitter
Top Story